Silca
Corridore
News
Corridore
News

Scardanzan ancora campionessa italiana; Vian di bronzo

Scardanzan ancora campionessa italiana; Vian di bronzo

Atletica Silca Conegliano si conferma sul tetto d’Italia. Oggi a Firenze, in occasione dei campionati italiani di atletica leggera riservati alle categorie Juniores e Promesse, la società coneglianese guidata dal presidente Francesco Piccin ha conquistato due medaglie, una d’oro e una di bronzo. A indossare la maglia di campionessa italiana è stata Virginia Scardanzan, la diciannovenne di Preganziol, che ha sbaragliato tutti nella gara di salto con l’asta Junior. Per la trevigiana la vittoria grazie al 3.90 valicato al secondo tentativo (poi, con il titolo in tasca, ha tentato quota 4.01). Per l’atleta, con un passato nella ginnastica artistica, si tratta del secondo titolo 2017: ad Ancona, in inverno, Scardanzan aveva infatti conquistato il titolo indoor con la misura di 3.95 (che vale anche il minimo di partecipazione per gli Europei Junior di Grosseto). In questi mesi, la studentessa ha già indossato la maglia azzurra, in occasione dell’incontro internazionale indoor under 20 tra Germania, Francia e Italia che si è tenuto a marzo ad Halle, in Germania). Ora la nuova affermazione italiana.

Torna sul podio anche Irene Vian, la mezzofondista veloce che dopo aver conquistato l’argento nella rassegna indoor, a Firenze ha fatto sua la medaglia di bronzo nei 1500, categoria Promesse, con il crono di 4’30”55. Per Vian anche un sesto posto negli 800, nelle cui batterie ha corso in 2’11”42.

Per quanto riguarda la “sorella” Silca Ultralite Vittorio Veneto, quinto posto di Catalin Tecuceanu negli 800 in 1’52”31 (poi 14esimo nei 1500 in 4’00”60) e sesto del campione italiano di decathlon Assoluto e Promesse, Jacopo Zanatta nei 110 ostacoli in 15”06 (per lui anche un decimo posto nel lungo con 7.05).

“Ancora una volta Atletica Silca Conegliano si dimostra ai vertici italiani e non solo, facendo bottino pieno e portando a casa due medaglie, una d’oro e una di bronzo – commenta il presidente Francesco Piccin – un grande plauso va a queste due ragazze molto determinate e decise a portare avanti l’atletica con serietà e impegno e ai loro allenatori che le sanno guidare con professionalità e intelligenza. Buone anche le prestazioni dei “fratelli” di Silca Ultralite, Jacopo Zanatta e Catalin Tecuceanu. La ricerca del talento avviata dai Silca Sport Teams sta dando i suoi frutti. Ora non vediamo l’ora di rivedere i nostri atleti in gara in casa, al Meeting di Conegliano di venerdì sera allo stadio comunale Soldan”.