Il triathleta azzurro Alessandro Fabian (Vis Abano) vince il 31° Cross Città della Vittoria

Vittorio Veneto,
Fabian vittorioso

Oggi in area Fenderl a Vittorio Veneto più di 1300, record di iscritti per l'evento
In luce anche Gloria Tessaro (Vicentina) che primeggia davanti ad Anna Busatto (Mogliano)

Spettacolo oggi all'area Fenderl di Vittorio Veneto (TV) per la 31esima edizione del Città della Vittoria. Record di iscritti per la manifestazione organizzata da Silca Ultralite Vittorio Veneto con oltre 1300 atleti al via tra le gare valide come seconda prova del campionato di società regionale giovanile, assoluto e master e la manifestazione non competitiva "Corri libero sui prati". Stella di quest'edizione l'azzurro del triathlon, il padovano Alessandro Fabian, che ha conquistato la vittoria nella gara assoluta, dopo un intenso duello con il bellunese Lucio Sacchet. Prima dei 10 chilometri di corsa campestre, per il carabiniere un allenamento di più di 2h in bicicletta nel tratto Marostica - Vittorio Veneto. Al femminile, assente, causa influenza, la vittoriese Valentina Bernasconi, mai messa in discussione la vittoria della vicentina Gloria Tessaro.
Oggi ad offrire le emozioni più grandi è stata sicuramente l'ultima gara in programma, quella delle promesse e dei senior maschili. A brillare, nel suo completo fosforescente, il triathleta, già decimo alle Olimpiadi di Londra 2012 e grande speranza azzurra per Rio 2016. Nella salita del secondo giro Fabian (Vis Abano) forza, si mette in testa e fa l'andatura. Al terzo giro è Lucio Sacchet (Ana Feltre) che tenta il colpaccio, attaccando. Fabian non risponde di scatto, ma in progressione aumenta le falcate e riprende poco dopo il feltrino. I due procedono insieme per un altro giro e all'inizio del quarto il padovano attacca. Piano piano allunga, fino ad arrivare al traguardo solo. Dietro di lui il battagliero Sacchet e Federico Polesana (Ana Feltre).
"Ero venuto qui per fare un buon allenamento, di qualità - commenta l'azzurro - oggi prima della gara ho fatto 2h15' in bici, arrivando qui da Marostica. Il cross di oggi è stata la 32esima ora di allenamento di questa settimana. È stata un'ottima prova, molto combattuta, come è giusto che sia, nelle gare bisogna dare tutto. Proprio Sacchet mi ha tenuto sempre sulla corda, quindi ho sempre dovuto spingere. Sono contento di aver portato a casa la vittoria in questa splendida cornice di Vittorio Veneto, come mi ero auspicato. Tra l'altro diciamo che ho fatto un trittico, 15 giorni fa il cross di Galliera, la scorsa settimana il ciclocross sempre in area Fenderl e poi oggi ancora la corsa campestre".
Al femminile è invece mancato il duello, visto che Gloria Tessaro (Atl. Vicentina) ha preso la testa della corsa poco dopo il via, senza mai lasciarla. Dietro di lei, le due promesse Anna Busatto (Atletica Mogliano) e Ilaria Bonetto (GA Bassano). "Mi dispiace dell'assenza di Bernasconi - dice Tessaro - è stata comunque una bella gara, su un percorso veloce e muscolarmente tosto, per me stimolante, visto che abbiamo gareggiato insieme ai maschi".
Le gare sono iniziate alle 10.30, quando è partita la prima batteria, quella dei master maschili (MM35-MM55). A dominare dall'inizio alla fine è stato Fabio Bernardi (Body Evidence El Gevero Team) che già alla fine del primo dei 4 giri previsti si è messo saldamente in testa. Con il crono di 19'21'' per 6.000 metri, si è lasciato alle spalle Antonino Calabrò (Spak4 Padova) e Alvaro Zanoni (Atletica Vittorio Veneto). Tra i master M60 gara in solitaria, come lo scorso anno, del professor Virginio Trentin (Atletica San Biagio), tallonato da Manuela Moro (Atletica Vittorio Veneto), prima donna master a tagliare il traguardo.
Interessanti anche le gare del settore giovanile. Tra le Ragazze vittoria, al fotofinish, di Sara Luise (Atletica Noale) su Alice Biz (S. Giacomo Banca della Marca), tra i Ragazzi di Michele Stefanel (Nuova Atletica 3 Comuni) che ha anticipato Lorenzo De Bortoli (Atletica Pederobba). Tra le Cadette è ancora gara al fotofinish con Camilla Gianese (Gs Fiamme Oro Padova) che è riuscita a spuntarla su Martina Lucchini (Fondazione Bentegodi). Tra i Cadetti ha tentato di andarsene via Behailu Roveri (Mogliano), ma Pietro Casagrande (Firex Belluno) è rinvenuto, andando poi ad anticiparlo sotto il gonfiabile del traguardo.
Passando al settore assoluto, è stata ancora tutta una gara di testa per Nikol Marsura (Trevisatletica) vincitrice tra le Allieve, mentre tra i pari categoria maschili dopo un inizio guardingo ha tagliato per primo il traguardo Ouassim El Ammari (Vis Abano). Tra gli Junior, gara in solitaria per l'azzurrina del cross Ilaria Fantinel (Ana Feltre), già 15esima agli Europei Allievi dello scorso dicembre e nona al cross internazionale di Edimburgo, e duello tra i vicentini Mirko Cocco e Massimo Guerra.
Spettacolo di sorrisi e sano agonismo con i 150 bambini tra i 6 e i 10 anni che hanno animato la "Corri libero sui prati", manifestazione non competitiva di 500 metri, voluta per promuovere la corsa campestre tra i più piccoli.
Soddisfattissimo il presidente di Silca Ultralite, Aldo Zanetti, anche per le buone prove dei suoi giovani draghetti del triathlon (da segnalare il secondo posto a squadre delle ragazze di Silca Ultralite Vittorio Veneto). "È stata una bella giornata, inizialmente anche baciata dal sole - commenta Zanetti - c'è stata un'affluenza super, il record per il Cross Città della Vittoria e soprattutto ho visto tantissimi giovani e questo è il nostro obiettivo. L'area Fenderl si conferma location perfetta. La vittoria di Fabian poi dimostra come i triathleti vadano davvero forte anche nella corsa a piedi".
L'evento, che ha visto al fianco di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Comitato Regionale Veneto della Fidal, Atletica Silca Conegliano e Maratona di Treviso Scarl, ha ottenuto il patrocinio della Città di Vittorio Veneto, della Provincia di Treviso e della Regione Veneto, della Fidal e dell'Usacli e della collaborazione del gruppo Alpini di Conegliano e degli Amici Sportivi di San Martino.
Main sponsor dell'evento è l’azienda Méthode. Partner dell'evento sono Silca Spa, Banca Prealpi, Vinicola Serena, Lanificio Bottoli, Emporio Occhiali Fardin, Battistella Gomme, San Benedetto, Edent TV, Tartari Stefano Commercio Utensili Meccanici, Mazzucco Moreno Termoidraulica, Gruppo Argenta, Gammasport, Amadio Climatizzazione Mobile, Autofficina Ghizzo, Karhu, PaleXtra, Margherita.

Per resoconto, foto e video visitare i siti www.silcaultralite.it e www.atleticasilca.it, la pagina Facebook di Atletica Silca e Silca Ultralite Triathlon e la pagina di Youtube.

RISULTATI. UOMINI. SETTORE ASSOLUTO. Seniores/promesse (10 km): 1. Alessandro Fabian (Vis Abano) 31'24'', 2. Lucio Sacchet (Ana Feltre) 31'28'', 3. Federico Polesana (Ana Feltre) 32'10''. Società: 1. Ana Feltre 279. Juniores (7 km): 1. Mirko Cocco (Atl. Vicentina) 22'29'', 2. Massimo Guerra (Atl. Vicentina) 22'36'', 3. Darko Viel (Gs Quantin) 23'07''. Società: 1. Atl. Vicentina 136. Allievi (5 km): 1. Ouassim El Ammari (Vis Abano) 16'51'', 2. Hone Tonet (Asd Team Treviso) 17'04'', 3. Edoardo Moresco (Vicentina) 17'08''. Società: 1. Ana Feltre 172.
SETTORE PROMOZIONALE. Cadetti (2 km): 1. Pietro Casagrande (Athl. Club Firex Belluno) 7'17'', 2. Behailu Roveri (Atletica Mogliano) 7'19'', 3. Lothar Antonio Bezzon (Atletica Città di Padova) 7'21''. Società: 1. Atl. Città di Padova 230. Ragazzi (1 km): 1. Michele Stefanel (Nuova Atletica 3 Comuni) 3'44'', 2. Lorenzo De Bortoli (Atletica Pederobba) 3'46'', 3. Alì Chakir (Atletica Valdobbiadene) 3'50''. Società: 1. Aristide Coinv Venezia 1949 193.
SETTORE MASTER. SM35 (6 km): 1. Antonino Calabrò (Spak4 Padova) 20'00''. SM40 (6 km): 1. Fabio Bernardi (Body Evidence El Gevero Team) 19'21''. SM45 (6 km): 1. Stefano Ipino (Bassano Running Store) 20'43''. SM50 (6 km): 1. Renzo Deola (Atletica Agordina) 20'34''. SM55 (6 km): 1. Gustavo Poloni (Atletica Valdobbiadene) 21'20''. SM60 (4 km): 1. Virginio Trentin (Atletica San Biagio) 15'25''. SM65 (4 km): 1. Adriano LIviero (Gr Podistico Avis Taglio di Po) 17'05''. SM70 (4 km): 1. Roberto Smali (Gs Quantin) 17'29''. SM75 (4 km): 1. Antonio Valle (Gs Tortellini Voltan Martellago) 24'29''. SM80 (4 km): 1. Benvenuto Pasqualini (Atletica San Biagio) 20'54''. Società: 1. Biotekna Marcon 126.

DONNE. SETTORE ASSOLUTO. Seniores/promesse (7 km): 1. Gloria Tessaro (Atl. Vicentina) 25'07'', 2. Anna Busatto (Atl. Mogliano) 25'46'', 3. Ilaria Bonetto (GA Bassano) 26'02''. Società: 1. Mogliano 98. Juniores (5 km): 1. Ilaria Fantinel (Ana Feltre) 17'52'', 2. Laura De Marco (Gs Fiamme Oro) 19'49'', 3. Vittoria Venier (Atletica Riviera del Brenta) 20'45''. Società: 1. Atletica Riviera del Brenta 98. Allieve (4 km): 1. Nikol Marsura (Trevisatletica) 14'53'', 2. Giulia Lancedelli (Pol. Caprioli) 15'17'', 3. Margherita Mescolotto (Athl. Club FIrex Belluno) 15'19''. Società: 1. Athletic Club Firex Belluno 80.
SETTORE PROMOZIONALE. Cadette (2 km): 1. Camilla Gianese (Gs Fiamme Oro Padova) 8'05'', 2. Martina Lucchini (Fondazione Bentegodi) 8'05'', 3. Valentina Fregona (Athletic Club Firex Belluno) 8'07''. Società: 1. Fiamme Oro Padova 151. Ragazze (1 km): 1. Sara Luise (Atletica Audace Noale) 3'59'', 2. Alice Biz (S. Giacomo Banca della Marca) 3'59'', 3. Camilla Comina (Gs Quantin) 4'01''. Società: 1. Atletica Insieme New Foods 198.
SETTORE MASTER. SF (4 km): Annalisa Bertelle (Atletica Riviera del Brenta) 17'28''. SF35 (4 km): 1. Jessica Doria (Generali Runners) 15'48''. SF40 (4 km): 1. Manuela Moro (Atletica Vittorio Veneto) 15'26''. SF45 (4 km): 1. Mariangela Marsura (Atletica Valdobbiadene) 16'20''. SF50 (4 km): 1. Mirella Pergola (Biotekna Marcon) 16'12''. SF55 (4 km): 1. Giannina Azzalin (Gs Alpini Vicenza) 17'40''. SF60 (4 km): 1. Luigina Salvagno (Gs Quantin) 19'41''. SF65 (4 km): 1. Pasqualina Da Re (Atletica Vittorio Veneto) 22'36''. SF70 (4 km): 1. Maria Grazia De Colle (Gs Quantin) 22'05''. Società: 1. Gs Quantin 52.

Scarica il comunicato (PDF)