Sergiy Kurochkin ed Elisa Marcon padroni della Triathlon Sprint Silca Cup

Alpago,
Sergiy Kurochkin ed Elisa Marcon-667x420
Sergiy Kurochkin ed Elisa Marcon-667x420

Parla straniero la Triathlon Sprint Silca Cup: il vincitore è infatti l’ucraino in forza al team Granbike Triathlon Sergiy Kurochkin che sull’ultimo rettilineo si è “liberato” della compagnia di Nicolò Ragazzo (Pprteam) e di Michelangelo Parmigiani (Pol. Riccione). Al femminile è invece la vicentina Elisa Marcon (707) ad avere la meglio su Lilli Gelmini (Td Rimini) e Chiara Lobba (Rari Nantes Marostica). Appena giù dal podio gli atleti di casa Silca, i fratelli Viola e Federico Pagotto (rispettivamente quarto e sesto), con l’argento tricolore di ieri, Federico Spinazzè, settimo. Nella top ten, nona, Elisabetta Mazzucco.
Una due giorni spettacolare in Alpago (BL), dove oltre 650 triathleti, specialisti del cross e della bici da corsa, si sono confrontati tra le acque smeraldo del lago di Santa Croce, i saliscendi delle strade alpagote e il sentiero lungolago nella conca bellunese. La Prealpi Triathlon Fest si conferma così una manifestazione di successo.
La cronaca maschile vede uscire dall’acqua, dopo 750 metri, Ragazzo, immediatamente seguito da Rigoni, Kurochkin, Mirko Lazzaretto (Rari Nantes Marostica), Parmigiani, Pagotto e Spinazzè. Nei 19,3 km di ciclismo si va all’impazzata, con continui attacchi da parte di diversi atleti. Ad entrare per primi in zona cambio sono Lazzaretto e Spinazzè, che tentano di allungare a piedi. Gli immediati inseguitori sono però vicinissimi e alla fine del primo dei due giri di corsa a piedi (5 km totali) Kurochkin ha già raggiunto e superato Lazzaretto, mentre dietro sono rinvenuti Ragazzo e Parmigiani. L’ucraino continua a spingere e vince dopo 53’38’’. “Davvero una bellissima location e una bella manifestazione – dice il vincitore – siamo andati a tutta, fin dalla prima frazione a nuoto. I concorrenti erano tutti agguerriti. Dopo 2 km a piedi, sono riuscito ad accumulare un po’ di vantaggio che poi è stato decisivo per la vittoria”.
Al femminile, gara praticamente in tandem per Marcon e Gelmini che, uscite una dietro l’altra dal nuoto, collaborano nella frazione di bici. Decisiva, anche in questo caso, la frazione di corsa a piedi, dove Marcon si avvantaggia di una quindicina di secondi che metro dopo metro aumentano e taglia il traguardo, per prima, in 1h00’28’’.
“Sono contenta per la vittoria – racconta Marcon, 23enne vicentina – è stata una gara tirata, io e Gelmini siamo sempre state insieme. Sono riuscita a prendere il vantaggio decisivo, dopo 500 metri dall’inizio della frazione a piedi. È stata proprio una bella giornata, anche con la temperatura dell’acqua perfetta”.
Soddisfatto il presidente di Silca Ultralite  Vittorio Veneto, Aldo Zanetti. “Sono stati due giorni veramente intensi sia dal punto di vista organizzativo che da quello emotivo – commenta Zanetti – il tricolore di triathlon cross di sabato ha anche regalato alla nostra società un argento con Spinazzè. Buoni risultati ripetuti in parte anche oggi. La cosa più bella è stato vedere tanti triathleti felici e soddisfatti”.
Presenti, tra gli altri, anche il vicepresidente della Fitri, Roberto Contento, il presidente del Comitato Veneto della Fitri, Vladi Vardiero (che ha gareggiato), Gianpietro De Faveri del Gp Triathlon e l’assessore al turismo del Comune di Alpago, Federico Costa. “Un bel weekend di gare che siamo contenti di aver ospitato al lago di Santa Croce, che si conferma luogo ideale per la pratica degli sport – afferma  Costa – una bella cornice, arricchita anche dalla presenza dei tanti turisti che incuriositi da uno sport magari ancora non tanto conosciuto si sono trasformati in tifosi coinvolti. Non mi resta che dare a tutti appuntamento al prossimo anno”.

Nell’organizzazione della Prealpi Triathlon Fest, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Veneto, della Provincia di Belluno e del Comune di Alpago, Silca Ultralite Vittorio Veneto ha avuto la collaborazione di GP Triathlon e Maratona di Treviso. Fondamentale l’apporto di Pro Loco Farra d’Alpago, Lega Navale Italiana sezione di Belluno, Amici sportivi di San Martino, Atletica Silca Conegliano, Nordè Diving Team e il sostegno di Silca Spa, Méthode, Banca Prealpi, Saccon Gomme, San Benedetto, Pasta Sgambaro e Pro Action.

Per resoconto, video e foto:  www.silcaultralite.it e www.atleticasilca.it; pagina Facebook “Silca Ultralite Triathlon” e canale Youtube “Silca Ultralite”.

Al seguente link galleria di foto (CREDIT MASSIMILIANO PIZZOLATO)
https://www.dropbox.com/sh/tjcrpzoqg3qm9mj/AAB0X27Zecg7AWhcOiBoNwhSa?dl=0

RISULTATI
Triathlon Sprint Silca Cup – domenica 23 luglio 2017
(750 km a nuoto, 19,3 km in bici, 5 km a piedi)


Ordine d’arrivo generale. Maschile. 1. Sergiy Kurochkin (Gran Bike Triathlon) 53’38’’, 2. Nicolò Ragazzo (Pprteam) 53’44’’, 3. Michelangelo Parmigiani (Pol. Riccione) 53’48’’, 4. Mirko Lazzaretto (Rari Nantes Marostica) 53’57’’, 5. Stefano Rigoni (Padovanuoto Triathlon) 54’10’’, 6. Federico Pagotto (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 54’17’’, 7. Federico Spinazzè (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 54’21’’, 8. Jakob Sosniok (Lc Bozen) 54’23’’, 9. Marco Barison (Liger Team Keyline) 54’32’’, 10. Alberto Casadei (Fiamme Oro) 54’53’’.
Femminile. 1. Elisa Marcon (707) 1h00’28’’, 2. Lilli Gelmini (Td Rimini) 1h01’48’’, 3. Chiara Lobba (Rari Nantes Marostica) 1h03’48’’, 4. Viola Pagotto (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1h04’19’’. 5. Asia Mercatelli (Pol. Riccione) 1h04’27’’, 6. Maria Chiara Cortesi (Pol. Riccione) 1h05’42’’, 7. Beatrice Crespan (Treviso Triathlon) 1h06’00’’, 8. Laura Thomas (Treviso Triathlon) 1h07’13’’, 9. Elisabetta Mazzucco (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1h07’30’’, 10. Alice Cristofori (Ferrara Triathlon) 1h07’45’’.
Vincitori di categoria. MaschileYouth B. Nicolò Strada (Pol. Riccione) 54’57’’. Junior. Federico Pagotto (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 54’17’’. S1. Marco Barison (Liger Team Keyline) 54’32’’. S2. Davide Gomiero (Gp Triathlon) 58’36’’. S3. Alberto Casadei (Fiamme Oro) 54’53’’. S4. Michele Vianello (Padova Triathlon) 1h02’24’’.M1. Francesco Blandina (Cy Laser Schio) 59’55’’. M2. Stefano Simionato (Asi Triathlon Noale) 1h01’34’’. M3.Diego Gazzari (Td Rimini) 59’12’’. M4. Francesco Zane (Asi Triathlon Noale) 1h02’42’’.  M5. Lorenzo Rigato (Cus Padova) 1h09’16’’. M6. Giuseppe Guariento (Venezia Triathlon) 1h10’12’’.
FemminileYouth B. Alice Cristofori (Ferrara Triathlon) 1h07’45’’. Junior. Maria Chiara Cortesi (Pol. Riccione) 1h05’42’’. S1. Elisabetta Mazzucco (Silca Ultralite Vittorio Veneto) 1h06’00’’. S2. Beatrice Crespan (Triathlon Treviso) 1h07’11”. S3. Camilla Magliano (Granbike Triathlon) 1h09’50’’. S4. Eleonora Bado (Padova Triathlon) 1h09’50’’. M1. Lisa Desiderà (Liger Team Keyline) 1h09’44’’. M2. Laura Thomas (Treviso Triathlon) 1h07’13’’. M3.Marcella Molin (Treviso Triathlon) 1h10’35’’.