Federico Spinazzè vola nel Duathlon di Romano di Lombardia: decimo assoluto e primo Youth B

VITTORIO VENETO,
Erica Mazzer nella frazione di corsa

Erica Mazzer, alla prima esperienza tra le Youth B, finisce 20esima e quarta di categoria
Bravissimo anche Federico Pagotto, 24esimo assoluto e secondo Youth B

Draghetti alla riscossa, ieri, domenica 8 marzo, a Romano di Lombardia (BG) per l'esordio stagionale nel duathlon. Tra i 570 atleti del settore assoluto, i giovani di Silca Ultralite Vittorio Veneto, tutti categoria Youth B, hanno fatto una grande gara, portando a casa un decimo posto assoluto e primo di categoria con Federico Spinazzè, un 24esimo assoluto e secondo di categoria con Federico Pagotto, un 20esimo e quarto di categoria con Erica Mazzer. Buonissime le "solite" frazioni di ciclismo e le "discese dalla bici", dove, in particolare Mazzer, ha recuperato terreno anche su duathlete ben più grandi e più esperte.
La prima uscita stagionale di casa Silca Ultralite Vittorio Veneto conferma dunque che il lavoro fatto quest'inverno, con anche la partecipazione a diverse corse campestri, sta dando i suoi frutti. Segnali positivi soprattutto in vista della stagione della multidisciplina che entrerà nel vivo da fine marzo.
L'avvio di giornata vede, in mattinata, scendere sul campo gara, tra un centinaio di concorrenti, Erica Mazzer. Per lei è la prima esperienza nella categoria Youth B e anche la prima volta che affronta in gara 5 km a piedi, 20 km in bicicletta e 2,5 km a piedi. Alla fine della prima frazione, Mazzer entra in zona cambio 30esima. Al ritorno in zona cambio compie un autentico capolavoro, bruciando nella sola discesa in bici addirittura cinque avversarie. All'inizio dell'ultima frazione è 23esima, ma nei 2,5 km finali riesce a trovare ancora energia e intelligenza tattica per mangiarsi altre tre concorrenti, finendo così 20esima e quarta tra le Youth B con il crono di 1h04'43''.
Nel pomeriggio tocca ai concorrenti della gara maschile. Nella prima frazione a piedi, Massimo De Ponti, che poi vincerà il duathlon lombardo, impone un ritmo forsennato (sotto i 3' al km). Federico Spinazzè cerca di restare a contatto con il gruppetto composto da una dozzina di inseguitori. Federico Pagotto è in coda al secondo gruppo. Poi, ancora una volta, la proverbiale frazione di ciclismo, grazie al quale i due omonimi riescono a recuperare terreno. Spinazzè in 20 km rimonta da solo sul drappello degli inseguitori e poi negli ultimi 2,5 km a piedi vola sul primo gradino del podio degli Youth B e al decimo posto assoluto (per lui il tempo di 53'14''). Bravo anche Pagotto che chiude 24esimo assoluto e secondo di categoria (54'12'').
"Sono molto soddisfatto della gara dei nostri tre ragazzi - commenta il presidente-allenatore di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Aldo Zanetti - i nostri draghetti crescono e crescono bene e sono certo che continuano ad essere osservati speciali dalla Fitri di Roma. Di fatto ieri a Romano di Lombardia hanno dimostrato grinta, cuore, saggezza tattica confrontandosi con atleti più vecchi di 10 anni e più. Se il buon giorno si vede dal mattino, posso dire che quella che ci aspetta sarà una stagione di grandi soddisfazioni".
Il prossimo appuntamento clou saranno i campionati italiani di duathlon che si svolgeranno a Povegliano (TV) sabato 28 marzo (gara sprint dove si assegneranno i titoli individuali under 23) e domenica 29 marzo (gara a squadre a staffetta e a cronometro). Silca Ultralite Vittorio Veneto, oltre che nell'organizzazione sarà impegnata, come team, domenica con la staffetta che vedrà insieme a Spinazzè, Pagotto e Mazzer, Laura Giordano, vincitrice della Treviso Marathon 1.2 di domenica 1 marzo e con un passato di duathleta e triathleta con palmarès ricco di medaglie e piazzamenti nazionali, europei e mondiali.

Scarica il comunicato (PDF)