Presentata oggi l’ottava edizione della Prosecco Run di domenica 3 dicembre a Vidor (TV)

Vidor,
IMG_6602
IMG_6602

Per la maratonina tra le 18 cantine del Docg e la Prosecchina arriveranno da sei Paesi esteri

Arriveranno da tutt’Italia, anche dalla Calabria, e persino da sei Paesi esteri per prendere parte all’ottava edizione della Prosecco Run. Quella di domenica 3 dicembre, a Vidor (TV), promette di essere una maratonina frizzantissima. Oltre 1200 coloro che saranno al via nella gara internazionale di 21,097 km. Molti altri coloro che parteciperanno invece alla Prosecchina, la corsa – camminata non competitiva di 10 km. Quest’anno ci sarà anche un nuovo traguardo in piazza Capitello, proprio di fronte all’entrata del centro polifunzionale, area logistica di riferimento. Lo start è fissato dalla vicina cantina La Tordera alle ore 10 per la gara Fidal e alle 10.10 per la corsa Fiasp aperta a tutti.
Oggi in municipio a Vidor, la presentazione ufficiale, alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Vidor, Albino Cordiali, del vicesindaco e assessore allo sport Mario Bailo, di Aldo Zanetti, amministratore unico di Maratona di Treviso e di Francesco Sartori, dello staff organizzativo.
“Si tratta di un evento importante per il nostro territorio, che premette di promuovere il Prosecco – commenta il sindaco Cordiali – siamo pronti ad accogliere, come da otto anni a questa parte, i partecipanti, che troveranno organizzatori e volontari eccezionali, e un comune, Vidor, che ha da offrire non solo scorci paesaggistici bellissimi, ma anche spunti culturali e storici”.
Al maschile, protagonista annunciato, Abdoullah Bamoussa, secondo lo scorso anno proprio su questo traguardo. Il bellunese d'adozione, portacolori dell'Atletica Brugnera Friulintagli, specialista dei 3000 siepi (dove ha un personal best di 8’22’’00), vanta la partecipazione alle Olimpiadi di Rio 2016 (e l’ottavo posto agli Europei di Amsterdam) e ai Mondiali di Londra 2017. In gara (sulla mezza maratona ha un personale di 1h06’42’’ siglato proprio quest’anno a Brugnera) dovrà vedersela con Simone Gobbo (Tornado), che un mese fa terzo sul “vicino” arrivo di Volpago del Montello, per la M10K Diecimila del Montello è salito sul terzo gradino del podio e ha come primato personale nella maratonina un 1h06’30’’. Ci sarà anche l’emiliano Rudy Magagnoli (Atletica Reggio) che ha un personale di 1h06’44’’ sulla distanza e che è già salito sul podio della Prosecco Run diverse volte.
Presenza d’eccellenza, tra i master, quella di Carlo Durante (Atletica Montebelluna Veneto Banca), atleta non vedente che vanta nel suo palmarès la medaglia d’oro olimpica nella maratona a Barcellona nel 1992, quella d’argento ad Atlanta 1996 e quella di bronzo a Sidney 2000, oltre ad affermazioni e podi mondiali ed europei, sempre negli anni Novanta.
Al femminile, la Prosecco Run vedrà il ritorno alle gare, dopo la nascita, alcuni mesi fa, di Caterina, della campionessa azzurra di duathlon e di maratona, Laura Giordano. La pesarese, tesserata per l’Atletica Silca Conegliano, tornerà nella gara che anni fa l’ha già vista trionfare.
Ma a “vincere” saranno tutti coloro che si dedicheranno a una corsa che ha ormai le caratteristiche di essere una festa, con il suggestivo e caratteristico passaggio tra le cantine. Spesso i proprietari offrono non solo un calice di vino ma anche prodotti gastronomici locali.
“Ci sono gruppi di 50-60 persone che arriveranno da fuori regione non solo per gareggiare ma anche per vivere un weekend all’insegna del movimento e del Prosecco Docg – dice Aldo Zanetti – in tanti arriveranno fin da sabato, in pullman, per fare un giro nel territorio e acquistare il vino. E poi per gareggiare e correre. Molti sono accompagnatori di chi gareggerà agonisticamente, per loro abbiamo ideato appunto la Prosecchina.”

Domenica 3 dicembre ci sarà spazio anche per i bambini, con l’evento dedicato alle scuole medie ed elementari, coadiuvato dai professori Ivo Merlo e Modesto Bonan e organizzato in collaborazione con Atletica Pederobba e Atletica Valdobbiadene. Dalle 10, in piazza Capitello (partenza e arrivo sono dove fino allo scorso anno c’era l’arrivo della gara Fidal), una gara di staffetta (2 concorrenti per circa 650 metri) per gli alunni di prima, seconda e terza media e una gara di 500 metri per gli scolari di quarta e quinta elementare. “Ci aspettiamo, tempo permettendo, un centinaio di ragazzini che arriveranno dagli istituti di Valdobbiadene, Pederobba, Cornuda e anche di Possagno e Cavaso del Tomba – afferma Ivo Merlo – l’obiettivo è promuovere l’atletica a livello locale e farlo in concomitanza di un evento internazionale come la Prosecco Run è un’occasione suggestiva. I ragazzini, dopo aver partecipato, accoglieranno negli ultimi 50 metri prima del traguardo, tra applausi e battimani, i campioni della maratonina. È sempre un momento emozionante.”

Lungo i 21,097 km della gara internazionale Fidal sulle strade del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg, tra Vidor, Mosnigo, Colbertaldo, Valdobbiadene e San Giovanni, saranno 18 le cantine attraversate: La Tordera, sede di partenza ufficiale, De Faveri Spumanti, Cantine Fratelli Rizzetto, Azienda Agricola Sentier, Cantina Ce.Vi.V., Cantina Fratelli Tormena, Azienda Agricola Frozza, Mass Bianchet, Cantina Al Cartizze di Bepi Boret, Cantina Zanetton, Azienda Agricola Campion, Tenuta Torre Zecchei, Azienda Agricola Val Varse, Azienda Agricola di Graziano Sanzovo, Cantina Produttori di Valdobbiadene Val d’Oca, Cantina di Massimo Zambon, Dal Din Spumanti ed Azienda Agricola Riccardo.

Il programma prevede, sabato 2 dicembre, dalle ore 14 alle ore 18 iscrizioni e distribuzione cartellini di partecipazione della Prosecchina presso il Centro Polifunzionale di Vidor in Piazza Capitello e consegna pettorali Prosecco Run. Domenica 3 dicembre, dalle ore 7.30 alle 9.00 distribuzione pettorali Prosecco Run al centro polifunzionale di piazza Capitello e iscrizioni e distribuzione cartellini di partecipazione Prosecchina presso la partenza (Cantina La Tordera – via Alnè Bosco 23), alle ore 10.00 partenza ottava Prosecco Run dalla Cantina La Tordera, alle ore 10.10 partenza della “Prosecchina”, sempre da La Tordera, alle ore 12.00 apertura Pasta Party presso il centro polifunzionale. Dalle ore 12.30 premiazione primi tre classificati assoluti maschili e femminili della gara Fidal, e a seguire premiazioni di categoria.

Per partecipare alla Prosecchina, è possibile iscriversi via mail all’indirizzo iscrizioni@trevisomarathon.com inviando l’apposita scheda compilata e firmata (scaricabile dal sito www.prosecco.run ), unitamente alla ricevuta di pagamento del bonifico bancario o postale (A.S.D. Treviso Marathon – IBAN IT10M0890461620009000014574 – BCC delle Prealpi, filiale di Conegliano. Causale: Iscrizione 3a Prosecchina – nome atleta); negli stand Treviso Marathon dislocati nelle varie manifestazioni o nella sede operativa di via Martiri delle Foibe 18/B (zona industriale di Scomigo) a Conegliano, da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 17. Si accettano iscrizioni alla Prosecchina, sia sabato dalle ore 14 alle ore 18 nel Centro Polifunzionale e che nel giorno della manifestazione, domenica 3 dicembre fino a 30 minuti prima della partenza, alla cantina La Tordera.

Accanto a Trevisomarathon, nell’organizzazione dell’ottava Prosecco Run, ci sono Maratona di Treviso, Gruppo Sportivo Lepri Strache, Pro Loco di Vidor e di Colbertaldo. L'evento ha patrocinio e contributo del Comune di Vidor, di Moriago della Battaglia e di Valdobbiadene, della Provincia di Treviso, della Regione Veneto e l’autorizzazione di Fidal, Fiasp e US Acli.
Importante il contributo di San Benedetto, Pasta Sgambaro, Karhu, Cantina La Tordera, Piovesana Biscotti e Crackers, Banca Prealpi. Radio partner Radio Company, television partner Eden TV, web partner Qdpnews.

Per info e resoconto: www.prosecco.run, pagina Facebook e pagina Youtube di Maratona di Treviso.

CLASSIFICHE SESTA PROSECCO RUN.
MASCHILI. 1. Paul Kipchumba Sugut (Atletica Libertas Orvieto) 1h11’30’’, 2. Hosea Kimeli Kisorio (Virtus CR Lucca) 1h11’30’’, 3. Rudy Magagnoli (Atletica Reggio) 1h12’09’’, 4. Simone Wegher (Atl. Clarina Trentino) 1h13’43’’, 5. Giuseppe Di Stefano (Livenza Sacile) 1h15’37’’, 6. Norbert Corradi (Valsugana Trentino) 1h17’54’’, 7. Giorgio Damian (Quantin - Trattoria I Novembre) 1h18’47’’, 8. Davide Moro (Venezia Runners) 1h21’11’’, 9. Ulisse Damo (Spotorni Run) 1h21’46’’, 10. Alessandro Fagherazzi (Atl. Fiori Barp) 1h21’47’’.
FEMMINILI. 1. Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo) 1h20’48’’, 2. Giovanna Ricotta (Atl. Riviera del Brenta) 1h21’22’’, 3. Faith Jerotich Kimutai (Atletica 2005) 1h23’04’’, 4. Chiara Renso (Atl. Vicentina) 1h23’32’’, 5. Rosa Alfieri (Atletica Reggio) 1h25’37’’, 6. Edeltraud Thaler (Sportclub Meran) 1h26’45’’, 7. Raffaella Malverti (Atl. Reggio) 1h30’26’’, 8. Silvia Serafini (Cus Padova) 1h31’59’’, 9. Monica Vazzana (X-Bionic Running Team) 1h33’34’’, 10. Michela Ipino (Atl. Bassano) 1h34’49’’.
GIOVANI. STAFFETTA A COPPIE PER LE SCUOLE. PRIMA MEDIA. Maschile. 1. Spagnol - Sommariva (Valdobbiadene), 2. El Motaki - Bresolin (Valdobbiadene), 3. Kron - Manto (Vidor). Femminile. 1. Geronazzo - Cozza (Valdobbiadene), 2. Ceccher - Bedin (Cornuda), 3. Miotta - Cipriani (Valdobbiadene). SECONDA MEDIA. Maschile. 1. Pizzolato - Geronazzo (Valdobbiadene), 2. Bilt - Botter (Onigo), 3. Sumon - Kovac (Onigo) Femminile. 1. Chechuz - Burlacu (Vidor), 2. Buso - Bortolin (Valdobbiadene), 3. Speranzon - Bresolin (Onigo). TERZA MEDIA. Maschile. 1. Piovesan - Cecchel (Cornuda), 2. Chakir - Popa (Vidor), 3. El Korchi - Da Riva (Vidor). Femminile. 1. Bailo - Rizzo (Onigo), 2. Zaniol - De Bortoli (Onigo), 3. Vettoretti - Casarini (Vidor).

Per maggiori informazioni e il regolamento consultare la pagina dell'evento Prosecco Run 2017.